modifiche percettive


C’era un tempo in cui i ricchi convocavano
sarti calzaiuoli pittori musicanti eccetera e gli dicevano "fai così e cosà, voglio questo e quest’altro" ora invece il sarto l’artista il calzaiuolo  eccetera fanno e il ricco va e riceve il manufatto sempre dietro lauto compenso. Chi fa (e facendo fa percepire chi compra i manufatti potente attraente sexissimo eccetera) tiene per il collo il ricco, e forse è molto meglio così

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: