Tragiche storie di vita

L’autore di Blogger Shepherd è scioccato nello scoprire un nuovo genere letterario in libreria a Bristol, UK: nelle sue parole "popolato da libri con titoli spiritualmente edificanti quali Papà per favore smettila di picchiarmi".

(io sono scioccato quanto lui)

Advertisements

2 Responses to “Tragiche storie di vita”

  1. aquatarkus Says:

    “per favore papà smetti di picchiarmi: non sapevo che fosse un Canaletto autentico quando ci ho disegnato sopra con i pennarelli indelebili”

  2. AdRiX Says:

    Il solito cinico. Hehe.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: