I capi tribù – indecenza bipartisan

Il via libera della Sicilia al doppio incarico

Leggina per aggirare il verdetto della Corte costituzionale

La mitica Assemblea Regionale Siciliana ne ha fatta un’altra delle sue. Per fregare la Corte costituzionale chiamata a ribadire le incompatibilità che costringerebbero vari deputati regionali a rinunciare ai doppi incarichi, ha votato una leggina: i consiglieri dovranno sì scegliere, ma solo dopo la sentenza finale in Cassazione al termine di un eventuale processo civile. Risultato: dato che in Sicilia ci vogliono in media 1.678 giorni solo per arrivare al verdetto d’appello, potranno tutti finire il mandato senza la seccatura di dimettersi.

 

segue QUI. ATTENZIONE: rischio vomito.

 

PS: a parere mio il PD dovrebbe espellere i propri consiglieri regionali conniventi, ma vengo da un altro pianeta.

Advertisements

3 Responses to “I capi tribù – indecenza bipartisan”

  1. AdRiX Says:

    il trasfuga si fa beffe eh?

  2. utente anonimo Says:

    Ricordi (massì che ricordi…)?
    “Veniamo-in-pace”… ZOT!
    Piero


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: