Involuzione tecnica

Gli oggetti industriali sono sempre in evoluzione positiva: le prestazioni migliorano, a parità di costi. Abbiamo pneumatici sempre migliori, preservativi morbidi e setosi che non si rompono nemmeno se dentro ci fai scoppiare i raudi, cuffiette audio con quali  si sente benissimo, schermi a sfioramento precisi e comodi, lavatrici che lavano e strizzano benissimo, perfino aeroplani troppo silenziosi per i loro piloti.

Potrei continuare l’elenco molto a lungo.

E allora perché gli ombrelli fanno sempre più schifo? Se è un ombrello da bancarella, dura dieci minuti. Se è un ombrello di marca, dura due o tre piogge, poi si spezza una delle astine metalliche, diventa storto e sgraziato, quasi inutile.

Per poi rovinare rattrappendosi in sagoma da pipistrello morto di morte violenta alla prima folata di vento.

Advertisements

6 Responses to “Involuzione tecnica”

  1. utente anonimo Says:

    Difatti alla prima occhiata mi sembrava il mantello di Batman spiaccicato al suolo

    Ivy

    (ma in fondo anche Batman secondo me si è involuto)

  2. caporaleReyes Says:

    ma sai che ci ho pensato anch’io? (comunque non fino al punto da farne un post sul maltempo molto creativo, complimenti)

  3. Cequejesuis Says:

    lo penso sempre anche io,non è possibile che siano così fragili!!!

  4. RosaTiziana Says:

    Semplice.
    I governi che si sono succeduti negli ultimi anni hanno bloccato gli incentivi e i finanziamenti alle fabbriche di ombrelli.
    Volevano che piovesse su tutti, indistantamente.
    Governi ladri? 🙂

  5. amoilmare Says:

    quell’ombrello è stato travolto da un uragano.. sei un miracolato, ecco.

  6. AdRiX Says:

    C’è un equivoco, quell’ombrello non è il mio anche se potrebbe esserlo.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: