Moriremo cliccando

Una decina di giorni fa ho comprato su Ebay un processore usato, ma più potente dell’attuale, per il mio PC. Il venditore, che si trova a Barcellona, me lo ha inviato per raccomandata e mi ha comunicato il codice della raccomandata per poterlo tracciare. Ho scoperto così un ulteriore indizio della maggiore competitività degli altri Paesi rispetto all’Italia.

Sul sito delle Poste spagnole la casella dove inserire il codice è, come è logico, nella home page, bene in evidenza nell’angolo in basso a sinistra, e si chiama localizador de invios.

Sul sito delle Poste italiane invece no. Occorrono 4 click per raggiungere il servizio:

home page ► prodotti postali lettere posta raccomandata dovequando ("localizza" gli pareva brutto).

Poiché non si è complicata abbastanza la procedura, hanno pensato i sagaci webmaster delle Poste, occorre inserire la data di invio, altrimenti il servizio non funziona restituendo un errore. (Se non conosci la data di invio, mettine una a caso. Funziona, io ho provato).

ps

Per curiosità sono andato sul sito delle Poste francesi. Il servizio di localizzazione sta in una combobox di una trentina di elementi (bisogna capirli, sono francesi e quindi logorroici fino allo sfinimento), ma almeno è ad un click dalla home page. La home page è anche decorata da una bella ragazza che sbuca da un riquadro. Alla seconda animazione viene voglia di abbatterla a fucilate.

Advertisements

2 Responses to “Moriremo cliccando”

  1. utente anonimo Says:

    Uomo impaziente e frettoloso, in realtà ne servono 2 Homepage –> Cerca spedizioni (in alto a destra) –> Posta Raccomandata
    Però ammetto che parlar male delle Poste è uno sfogo che funziona bene e quando lo faccio mi sento bene subito dopo.

  2. utente anonimo Says:

    Ti hanno già corretto, ma aggiungo un’altra chicca: le operazioni dispositive online per i titolari di conti Bancoposta Office sono possibili solo con Internet Explorer; chi si collega con Firefox non visualizza la colonna sinistra con i menù informativi e dispositivi. Quando due anni fa evidenziai il problema al call center, mi dissero che si trattava di un problema temporaneo che in poche settimane avrebbero risolto….

    kaos


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: