Evoluzione convergente

Pur essendosi evoluti in epoche ed ecosistemi diversi,

Wall-E (Pixxar studios, 2008)

e Robot (Storie dello Spazio Profondo, Bonvi/Guccini, 1969-1970)

si somigliano parecchio, non trovate?

Di Wall-E ha parlato Leonardo qui, della serie bonvigucciniana, che deve molto a Robert Sheckley ma è comunque un lavoro riuscitissimo, si parla qua.

Per parte mia, ho consumato rileggendola la riedizione dei primi anni ’80 su Oscar Mondadori, che meriterebbe una riedizione in formato più grande.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: