Sintomi

Mancavo da Tunisi dal giugno 2006, più o meno. E ora che ci sono tornato, ho visto incrementato a dismisura il numero di poliziotti e di posti di controllo per le strade. Nell’albergo convenzionato con l’Azienda, pacchianissimo, dove si tengono "cocktail d’Ambasciata" (ce n’era uno dell’ambasciata X), il metal detector e la macchina a raggi X per lo screening dei bagagli. Poliziotti in borghese, tutti grandi e grossi col loro abito scuro e l’auricolare, ad ogni piano, che sommessamente salutano "bonjour Monsieur". E gli amici tunisini che non si stupiscono di tutto questo. E che sorridendo mi dicono che sarà sempre peggio.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: