Oggi ti parlo dell’amore

C’è un certo numero di donne, ragazze, femmine che scrive ammòre invece che amore. Non so perché, forse per disinnescare la parola, per mostrare emancipazione, consapevolezza, che cazzonesò.

Qualunque sia il motivo, la suddetta pratica mi suscita istinti ginocidi.

Advertisements

7 Responses to “”

  1. RenatoR Says:

    te la buttano lì per vedere l’effetto che fa.

    r

  2. UnaStranaStrega Says:

    ammore è autoironia.

  3. utente anonimo Says:

    Allora vale l’ipotesi 1: disinnesco? Neutralizzazione per aggirare il puccipuccismo?

  4. allostasi Says:

    ho sempre scritto ammmmmmmmmmore proprio per caricarlo. solo per caricarlo

  5. AdRiX Says:

    Non è carico già di suo?

  6. utente anonimo Says:

    vale solo su se stessi: se ne parlo a te parlo d’amore. finchè non lo faccio, finchè è tra me e me, è ammore.
    stre’

  7. sphera Says:

    Perché è un modo di dire “qui lo dico e qui lo nego”: se va, vale come detto sul serio, se non va facciamo che si diceva per scherzare, con ironia. Ce ne sono un sacco di formulette e comportamentini così, pronti a cambiar senso a seconda del risultato ottenuto.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: