C’è tanto da imparare

Massimiliano "Max" Biaggi ha soltanto 34 anni. Dopo un campionato ricco di rapporti molto difficili con la Honda, ora è senza un contratto per il campionato MotoGP 2006, nonostante lo sponsor (la Reynolds tabacchi, quella del dromedario) porti in dote al campione una decina di milioni di dollari di sponsorizzazione..

A mip parere fondamentalmente, questa situazione è dovuta all’individualismo e alla sfiducia verso il mondo esterno del pilota, e alla sua incapacità di modificare il proprio comportamento per migliorare il rapporto professionale con la squadra (il team) del quale fa parte. Da parte della Honda, è mancata una comunicazione efficace col pilota e lo sforzo di capire il pilota e di fargli capire le esigenze e i valori della squadra.

Per il pochissimo che so di cultura giapponese Biaggi è incorso nel peggiore errore che si possa commettere quando si lavora in team con loro: non ha condiviso responsabilità e meriti. E soprattutto, li ha accusati di cosciente volontà di non collaborazione, ovvero di mettere a rischio le prestazioni della squadra esclusivamente per danneggiare lui,

Una domanda scaturisce da tutto ciò: possibile che mai mai mai i signori della Honda e delle altre Case per le quali ha corso il centauro romano non lo abbiano non dico costretto ma invitato a partecipare alla miriade di corsi seminari eccetera eccetera per il cosiddetto miglioramento personale? Possibile che nessuno dei suoi consiglieri glielo abbia suggerito? Con una carriera di valore come la sua e con tutto il malloppone di quattrini coinvolto? Sbigottisco.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: