Il Jazz è morto?

"Beh, dipende da ciò che sai" (Lester Bowie, 1969)

Segnalo un ponderoso articolo sullo stato attuale di salute del jazz (basato sulle numerose uscite di libri sull’argomento), completo segnalazione polemiche sul neoconismo jazzistico (sì, arrivano anche lì) .

Con una sapida bottarella a chi ancora vagheggia della musica puramente istintuale e altre amenità:
(a proposito di Django Reihardt, il grandissimo chitarrista gitano)

Il geniale chitarrista gitano non si presentò mai sulla pagina scritta. Aggiunse solo alla sua aura mistica del vivere solo d’istinto, anche se la sua sbalorditiva logica musicale era ovvia a chiunque fosse in grado di apprezzarla.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: