Primavera III

Il Ministro Miccichè, inebriato dai pollini e dai profumi della Sicilia Orientale, prorompe in interpretazioni creative della realtà industriale catanese. Recentemente aveva anche rilanciato il colpo di genio tremontino della vendita all’incanto delle spiagge con la lasveghizzazione del Sud. Siamo all’apoteosi.

Aggiornamento
Sull’onda dell’entusiasmo per le concezioni innovative che scoppiettano nel nuovo reimpastato Governo, il Ministro Storace rilancia la cura Di Bella, le campane suctorie, il salasso, i cataplasmi di lumache e prossimamente provvederà alla concessione di piccola chirurgia ai barbitonsori.

Advertisements

6 Responses to “”

  1. utente anonimo Says:

    Pollini? 😉
    Piero

  2. utente anonimo Says:

    Sembra di assistere alla caduta del nazismo: si promettono armi segrete e risolutive. Come allora qualcuno è chiuso in un bunker a muovere armate inesistenti…
    I cosacchi sono alle porte!

  3. utente anonimo Says:

    Più che polline lo chiamerei “polverina bianca”…
    Ma chi può biasimarlo?
    🙂
    Signorina M.

  4. Albamarina Says:

    Infatti sono estasiata.

  5. utente anonimo Says:

    ma sì!!!!
    facciamo della Sicilia un parcogiochi… questo purtroppo l’ho sentito dire anche da alcuni siciliani che vedevano la risoluzione di tutti i problemi nel rendere la Trinacria un villaggio turistico a livelli di consumo diversificato (pergli ntellettuali rompiballe ci sono sempre i musei, no???)

    Un salutissimo

    Isabella

  6. utente anonimo Says:

    Distinguerei la vaccata di Miccichè a proposito della ST dalle considerazioni sul turismo siciliano.
    Non credo ci sia nulla di male nel sostenere lo sviluppo di un turismo di qualità: in Sardegna ci sono decine di campi da golf, in Sicilia se non sbaglio solo uno nei pressi di Taormina. Quanto alle case da gioco a me pare una battaglia sacrosanta: il Comune di Venezia risolleva il proprio bilancio grazie alle entrate del casinò.
    kaos


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: