Togliti tutto 

Togliti tutto
Il top di lycra
Via gli scarponi
Quella maglietta fina, orecchini
Piercing e calze, il perizoma
I pantaloni

Togliti via pure il mascara
Il fondotinta
Lo smalto ai piedi
E quel rossetto, pure l’ombretto
I colori estranei dalla tua faccia

Togliti tutto
La diffidenza, preoccupazioni
Inibizioni
Domande e dubbi
Le prevenzioni
Perplessità

E vieni qui
Vicino a me
Tra i sassolini
Fatti lambire le membra d’acqua
Lascia che il mare sommerga tutto
Vai incontro all’onda
nuota con me.

Advertisements

10 Responses to “”

  1. Squonk Says:

    Paolo Conte sarebbe fiero di lei.

  2. utente anonimo Says:

    Molto Onorevole Adriano,
    questi versi ‘balneari’ te li ha ispirati il sole spaccapietre di Catania, stamane?


    kiko

  3. AdRiX Says:

    Kiko: dopo due giorni di pioggia ininterrotta si hanno le visioni
    Squonk: ha colto aspetti che non colsi

  4. Squonk Says:

    E sia chiaro che era un complimento: “Via con me”, ça va sans dire.

  5. PlacidaSignora Says:

    Quante cose che deve togliersi…
    ;-*

  6. AdRiX Says:

    L’ho trovata lì nella mia spiaggia dorata di fantasia, con addosso un sacco di cose superflue. Potevo restare senza far niente?

  7. PlacidaSignora Says:

    Ah no, assolutamente ;-**

  8. utente anonimo Says:

    Poteva darle una mano, però.

  9. AdRiX Says:

    Le donne, sempre incontentabilmente esigenti

  10. utente anonimo Says:

    Io direi Bersani più che Conte, chissà perchè…


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: